24|25 novembre 2021 >>> 3 km di freddo per IN MY NAME


Nell’ambito dell’iniziativa IN MY NAME, organizzata insieme a Lavanderia a Vapore, Centro Studi Piero Gobetti e Associazione Dare Voce al Silenzio Onlus, Liberamenteunico presenta il progetto 3 km di freddo, sostenuto dalla Fondazione CRT e dalla Città di Torino – TAP Torino Arti Performative.

Il progetto di sensibilizzazione, formazione e produzione 3 km di freddo nasce nel 2019 in collaborazione con la Piccola Casa della Divina Provvidenza del Cottolengo di Torino e si inserisce nel più ampio progetto di sensibilizzazione per la prevenzione della violenza di genere dal titolo VERSUS. Il progetto ha previsto un percorso di incontri condotti da Barbara Altissimo, direttrice artistica di LiberamenteUnico, ribaltando il punto di vista, concentrandosi cioè sugli uomini che hanno portato violenza, indagando le cause sociali e culturali e aprendo una nuova strada di conoscenza e consapevolezza. Dall’esperienza raccolta e documentata, é nato il cortometraggio 3 km di freddo che viene presentato in prima assoluta il 25 novembre 2021 al Polo del ‘900 (Via del Carmine TORINO, Sala ‘900) in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

Il 24 novembre alle 18.30 ne La sera della vigilia Liberamenteunico presenta il progetto 3 km di freddo al Circolo dei lettori (Via Bogino TORINO, Sala Grande), ripercorrendo le tappe e le circostanze che hanno portato alla realizzazione del cortometraggio, accompagnando con conversazioni teatrali, musica e interviste.

Gli appuntamenti sono a ingresso libero con prenotazione e
saranno svolti nel rispetto delle misure anti Covid-19.

PROGRAMMA

Mercoledì 24 novembre, h 18.30
Circolo dei lettori – Sala grande
via G. Bogino 9, Torino
LA SERA DELLA VIGILIA: presentazione del progetto 3 km di freddo
Prenotazioni scrivendo a info@liberamenteunico.it

Introduzione a cura di Barbara Altissimo, direzione artistica LiberamenteUnico. Conversazioni teatrali con Emanuela Currao e Fabio Irato, accompagnati dagli interventi musicali della violoncellista Bea Zanin. Video-proiezione dell’intervista a Piero, uno dei protagonisti del progetto contro la violenza sulle donne “3 km di freddo”.

Giovedì 25 novembre, h 18.30
Polo del 900 – Sala ‘900
Via del Carmine 14, Torino
PROIEZIONE DEL CORTOMETRAGGIO INEDITO 3km di freddo
+ DIBATTITO
Prenotazioni al link > https://polodel900.secure.force.com/eventi?IdEvt=a0C6N0000004uzq

Creazione di Barbara Altissimo, dal progetto omonimo a cura di LiberamenteUnico, realizzato grazie al sostegno della Fondazione CRT e Città di Torino – TAP Torino Arti Performative.
Con Piero Arancio, Fabio Irato, Paolo Lantelme, Ettore e Valerio Melotti, Ettore Scarpa, Gualtiero Scola, Oreste Valente. Regia Barbara Altissimo e Massimo Vesco, drammaturgia Emanuela Currao, direzione della fotografia e montaggio Fabio Melotti, musiche Monica Olivieri e Bea Zanin, suono Davide Boido e Andrea Cerrato, direzione di produzione Nadia Frola. 

Dal percorso di formazione rivolto a uomini che hanno agito violenza, si capovolge il punto di vista ordinario e ci si concentra sulle cause che possono portare l’uomo a compiere violenza contro la donna, analizzando cosa c’è prima, qual’è stata la condizione famigliare, sociale e culturale in cui si sono sviluppati comportamenti connotati da violenza, fisica o psicologica. Attraverso le varie fasi del progetto, partendo proprio dall’universo maschile, si è inteso aprire una nuova strada di consapevolezza, senza voler giustificare, ma cercando di conoscere e comprendere.

A seguire intervista a Barbara Altissimo, interventi degli enti coinvolti nella progettazione delle due giornate e dibattito col pubblico.

Evento FB qui >>> https://fb.me/e/2GvpnuT9s

Informazioni e prenotazioni scrivendo a info@liberamenteunico.it